Sbocchi professionali

Al termine del corso di laurea magistrale in Musicologia i laureati saranno in grado di progettare, coordinare e svolgere attività di alta professionalità in:

  • enti sia pubblici che privati;
  • biblioteche specialistiche e non;
  • archivi di grandi istituzioni;
  • emittenti radiotelevisive;
  • teatri;
  • uffici stampa;
  • case editrici e discografiche;
  • organi di informazione, media e programmazione concertistica;
  • musei e collezioni di strumenti musicali.

Potranno inoltre svolgere attività lavorative nell'ambito più generale dello studio, della promozione e della valorizzazione della musica in quanto arte, della sua collocazione nel sistema dei saperi e del ruolo da essa svolto nell'ambito della vita pubblica e sociale.

Il corso offre infine le basi necessarie per accedere ai percorsi di ricerca per i quali sia richiesta la laurea magistrale, a cominciare dal dottorato.