Musicologia e intermedialità

Nel percorso “Musicologia e intermedialità” i vari ambiti del sapere musicale sono messi al servizio dell’indagine sull’interazione tra le arti performative e i diversi linguaggi mediali.

Teatro, cinema, fonografia, arti visive, letteratura, costituiscono un ampio terreno d’indagine accomunato dalla relazione strettissima tra strumenti tecnologici e linguaggi artistici, che possono essere indagati grazie a un percorso formativo in cui la consapevolezza degli aspetti teorici e tecnici si accompagna un’attenzione particolare per le loro implicazioni sul piano estetico e comunicativo.